Visitare Madrid

Miniguida per il tuo viaggio low cost a Madrid

By at gennaio 26, 2014 | 12:58 pm | 1 Comments

weed end a Madrid

Stupenda Madrid, attira ogni anno migliaia di visitatori che approfittano di offerte di voli low cost per godere di un pò di sana movida spagnola in una delle capitali europee più amate al mondo.

Ma è possibile godere di questa città e divertirsi mantenendo le spese a livello low cost?

Come per ogni città turistica sicuramente si tratta di un tentativo difficile, soprattutto perché le tentazioni sono molte, ma come per ognuna di queste città, ricercando ricercando, si possono trovare molte possibilità di divertimento low cost.

week end a madrid

Cominciamo dai mezzi di trasporto a Madrid.

Madrid è ampia e se dovete spostarvi velocemente al di fuori del nucleo centrale è bene usare i mezzi pubblici che qui sono ben articolati e a prezzi non eccessivi: il biglietto per corsa singola costa 1,50€ (12 linee di Madrid hanno lo stesso costo delle 2 linee di Roma se proprio volete fare un paragone), e se si vuole risparmiare si può acquistare un carnet di biglietti da 10 a 12€ (risparmiando 3€).

Comunque fatevi 2 conti su quanti spostamenti volete fare perchè potrebbe anche darsi che vi convenga un abbonamento turistico  (3 giorni 18,40, ma ci sono molte alternative).

Considerate che il centro di Madrid si può tranquillamente girare a piedi, potete ricorrere alla metropolitana se volete raggiungere velocemente l’isola dei musei o il Parco del Retiro.  Comunque posso dirvi che io anche qui sono arrivata a piedi percorrendo i larghi viali o i vicoletti del centro quindi è poco probabile che in un week end a Madrid vi si renda necessario un abbonamento.

week end a madrid- Museo del Prado

Ingresso ai Musei Gratuito.

E’ riuscito a me può riuscire anche a voi: i grandi musei di Madrid prevedono ingressi gratuiti durante la settimana quindi potete visitare alcune delle esposizioni più famose del mondo senza pagare nulla.

Al Prado per tutti i visitatori l’ingresso è gratuito “da lunedi al sabato dalle 18.00 alle 20.00. Domenica e festivi dalle 17.00 alle 19.00 e durante tutto l’orario di apertura il 19 novembre, nonché il giorno internazionale dei musei”

Al Centro de Arte Reina Sofia  l’ingresso gratuito è previsto il “Lunedì, mercoledì, giovedì, venerdì e sabato dalle 19 alle 21 edomenica dalle 15 alle 19″

Al Thyssen Bornemisza si entra gratis solo il lunedì dalle 12 alle 16….e così via per tutti i musei, basta consultare i siti ufficiali alle pagine delle tariffe d’ingresso per trovare tutte le informazioni.

A dimenticavo, oltre i musei anche il Palazzo Reale garantisce ingressi gratuiti il mercoledì ed il giovedì pomeriggio.

Mangiare a Madrid

Mangiare Low cost a Madrid

In tutta la Spagna, non solo a Madrid, è possibile mangiare senza spendere un patrimonio, e non sto parlando di malsani fast food. Le tradizionali tapas permettono pasti entro i 10€: è un pò quello che noi conosciamo nei nostri aperitivi a buffet si paga intorno ad i 10€ e si ha una Cana (birra 20cl) , o a una Clara( un drink di birra e soda), o ad un bicchiere di Tinto (drink a base di vino rosso..che qualcuno spaccia per sangria). Ottimo è il Museo del Jamon che a Madrid si trova in cinque posti diversi, tutti facilmente raggiungibili e ben collegati. Oppure potete approfittare di un’altra catena piuttosto diffusa Los 100 Montaditos, dove vengono serviti un’immensa varietà di piccoli panini.

Ovunque girate comunque ci sono sorprese, soprattutto in quelle che possono sembrarvi vie isolate quindi avventuratevi e buon Week end low cost a Madrid.

 

Visitare Madrid

Una vacanza a Madrid tra vino tinto, flamenco e tanto divertimento!

By at aprile 28, 2012 | 10:29 pm | 1 Comments

Ogni mese dell’anno è ideale per trascorrere piacevoli giorni a Madrid, ma la stagione delle belle giornate e del buon clima è alle porte e quale migliore occasione per una vacanza a Madrid?

Dopo quasi un anno di lavoro senza sosta con feste rosse poco generose con i lavoratori questa primavera ci omaggia con un po’ di meritato relax! Quale nazione se non la Spagna, incrocio perfetto fra movida e cultura, può darci quello che cerchiamo?

Grazie all’abbondanza di musei a Madrid, dal Museo del Prado per gli amanti della pittura classica (Sandro Botticelli, Caravaggio, El Greco, Francisco Goya, Raffaello, Rembrandt, Diego Velázquez. Aperto tutti i giorni fino alle 20:00, soltanto la domenica fino alle 19:00) al più moderno Museo di Reina Sofia con le magnifiche opere di Picasso, Dalí e Miró, una vacanza a Madrid può soddisfare anche i viaggiatori più esigenti.Visitando il sito ufficiale del museo Reina Sofia potete consultare i giorni e gli orari in cui è possibile entrare gratis, il biglietto intero è di 6€).

Inutile parlare dell’architettura e la storia che offre la capitale spagnola, le attrazioni di Madrid sono davvero tante, Palacio Real, Plaza Mayor, Puerta del Sol, Palacio del Escorial e lo stupendo Parque del Retiro vanno assolutamente visitati!

Il Parque del Retiro la domenica si popola di spagnoli che trascorrono il pomeriggio passeggiando o facendo jogging e verso la sera si riempie di giovani che iniziano a cantare, suonare e ballare creando una specie di concerto meraviglioso! E’ un’ esperienza da non perdere perché non è facile vedere tanta gente, grandi e piccini, single e famiglie così in armonia.

Per quanto riguarda il monastero dell’ Escorial, non essendo situato al centro di Madrid, bisogna prendere il treno dalla stupenda stazione di Atocha o un autobus da Moncloa (il tragitto dura quasi un’ora ed il costo dei biglietti circa3€). Dichiarato nel 1984 patrimonio dell’Unesco, non si può andare in vacanza a Madrid senza visitare il Monastero Reale di San Lorenzo del Escorial!

Per i più giovani invece è consigliato riposare prima di partire per il loro viaggio a Madrid perché la movida notturna che anima le piazze di Santa Ana e Puerta del Sol, con i loro pub e le svariate discoteche, non accetta rifiuti! Non dimentichiamoci che gli spagnoli dopo essere andati a a ballare ed aver fatto colazione con cioccolata e churros riescono ad andare a lavorare!

Nelle zone più centrali e storiche della capitale spagnola troviamo diverse discoteche dalle più piccoline come No se lo digas a Nadie al Joy Club Disco tra Puerta del Sol e Plaza Mayor, al famoso Pacha o alla spettacolare discoteca di sei piani, kapital, vicino la stazione di Atocha. Consiglio vivamente (non ai giovanissimi) Palacio de Gaviria, è una discoteca stupenda, elegantissima, situata in un edificio storico nei pressi di Puerta del Sol.

spettacolo flamenco Inoltre, quartieri come la Latina e Lavapiés soddisfano i turisti più raffinati alla ricerca del folclore tipico spagnolo. In queste zone oltre ai tanti bar in perfetto stile madrileno, pieno di giovani, dove poter sorseggiare un buon vino tinto de la Rioja accompagnato dalle famosissime tapas, possiamo trovare locali con musicisti e ballerini di flamenco che mostrano ai turisti il vero spirito spagnolo. Tra i migliori locali di musica flamenca a Madrid possiamo nominare il Candela nel quartiere Lavapiés frequentato da musicisti del luogo. Il Villa Rosa, invece, si trova in Plaza Santa Ana e offre uno spettacolo di flamenco unico! Il locale è molto curato ed ogni settimana, il venerdì e il sabato dalle 21.30 inizia lo spettacolo di flamenco, assolutamente da non perdere! Qui troviamo gli amanti della musica Flamenca e molti gitani che ballano ed improvvisano.

Un altro spettacolo da non perdere in vacanza a Madrid, se avete a disposizione più giorni del classico weekend, è la famosa Corrida in Plaza de Toros.

Gli affascinanti vicoli del centro sono popolati da tantissimi hostal e hotel che facilitano i turisti più avventurosi che organizzano il loro viaggio sul posto. Invece, i turisti più organizzati e attenti al loro budget possono trovare diverse soluzioni già da casa perché ci sono molti hotel economici a Madrid, ma non solo hotel, anche bed and breakfast e appartamenti.

Il prezzo delle camere degli hotel di Madrid è molto accessibile soprattutto allontanandosi dal centro storico, non dimentichiamoci che la capitale spagnola ha molte linee della metropolitana che rendono accessibili anche le zone più periferiche.

Se preferiamo rimanere nel cuore della città, possiamo alloggiare nei tanti hotel di Madrid vicino Puerta del Sol, nella centralissima Gran Via, una delle strade principali della città, dove si trovano la maggior parte dei negozi di tendenza e dei ristoranti o nel barrio di Chueca (opzione consigliata soprattutto agli amanti della vita notturna). Inutile dire che per i più attenti al comfort ed al design esistono diversi alloggi e hotel di lusso a Madrid nelle zone centrali più prestigiose.

Madrid è una meta facile da raggiungere, economica e sopratutto piena di interessi per ogni tipo di turista, passare una vacanza a Madrid vi regalerà piacevoli momenti e tanti buoni ricordi.

Dove dormire , Visitare Madrid , ,

Vacanza a Madrid? .. Qualche consiglio

By at aprile 14, 2012 | 9:34 am | 0 Comment

Madrid è la capitale spagnola e sembra la città ideale per chi ama l’arte e non solo. Madrid presenta un numero di monumenti veramente imbarazzante per eterogeneità e varietà. Nella città madrilena risulta persino difficoltoso attenersi alla definizione di monumento se si prendono in considerazione le altre attrazioni sorte negli ultimi secoli.

Il monumento che più effonde sui turisti, durante la loro vacanza a Madrid, è senza ombra di dubbio il Palazzo Reale, residenza della famiglia reale di Spagna, che in realtà però risiedono nel Palazzo della Zarzuela. Vicino al meraviglioso Palazzo Reale è possibile scorgere tantissime altre meraviglie, fra queste bisogna segnalare il Teatro Real, che come si intuisce dal nome si trova proprio dinnanzi al Palazzo Reale. Il Teatro Real è il più noto e importante teatro di Madrid, anche in termini di capienza ed è uno dei maggiori teatri della Spagna per ciò che concerne la qualità della programmazione. Per ciò che concerne le porte storiche, merita sicuramente attenzione la Puerta de Alcalà, eretta grazie al progetto di Sabatini alla fine del 500.

Nella zona di Madrid l’ingresso alla città è caratterizzato da un’altra porta, la Porta d’Europa. La Porta d’Europa è una costruzione contemporanea: due favolosi grattacieli che introducono il turista nella dimensione finanziaria della capitale spagnola dove hanno sede gli edifici che ospitano i principali centri del potere finanziario. Altra peculiarità di questa meravigliosa città sono le fontane.

Le fontane più famose di Madrid sono la Fuente de Neptuno e la Fuente de Cibeles, due opere favolose che vanno a segnare l’avvicendarsi dello stile barocco e dello stile classico, entrambi inseriti in un progetto riqualificativo della capitale spagnola.

Elenchiamo sommariamente i monumenti della capitale spagnola:
– Templo de Debod;
– Palazzo Reale;
– La Fuente de Cibles;
– Puerta de Alcala;
– La Fuente de Neptuno;
– Banco de Espana;
– Puerta de Toledo;
– La Fabrica de Tabacos;
– Puente de Toledo;
– Teatro Real (Teatro Reale);
– Torrespana;
-Torres Blancas;
– Torre de Madrid
– Torri Puerta de Europa

Come vedete quindi le attrazioni a Madrid non mancano, ma dove dormire?

Hotel Madrid Ostelli, appartamenti, affittacamere, come dormire a Madrid senza svenarsi?
Le soluzioni sono tante, anche perchè la capitale spagnola offre circa 90,000 posti letto da ostelli, affittacamere, pensioni, case rurali, hotel.
Una ricettività varia che consente di programmare le vacanze nella città madrilena senza spendere grosse cifre se lo si desidera. In Spagna funziona come in Italia riguardo gli hotel, visto che questi vengono classificati da una a cinque stelle, tuttavia i parametri adottati non sono ufficiali pertanto potrebbe capitarvi di dormire in un ottimo albergo a 3 stelle e in uno pessimo a 4 stelle.

L’unico modo per ovviare a queste problematiche è leggere le recensioni sui vari hotel, alberghi e affittacamere presenti sui tanti portali turistici online. La stragrande maggioranza dei posti letto a Madrid viene offerta dagli alberghi a tre stelle le cui tariffe dipendono in base alla vicinanza ai monumenti della città.

I prezzi sono più o meno questi :
Hotel Madrid 1 stella da 25 a 60 euro per persona;
2 stelle da 35 a 110 euro per persona;
3 stelle da 55 a 208 euro per persona;
4 stelle da 90 a 315 euro per persona;
5 stelle da 150 a 390 euro per persona

Come già detto chi vuole residenze più economiche o vuole restare a Madrid per molto tempo farebbe bene a cercarsi un residence o un appartamento. I costi per un residence partono da 90 euro a stanza a persona al giorno e generalmente comprendono la pensione completa. Ostelli e pensioni Ostelli e pensioni sono sicuramente la soluzione più economica, camerate o stanze private, piccoli affittacamera conduzione familiare che consentono di risparmiare grosse somme di denaro. I costi partono da un minimo di 30 euro fino ad un massimo di 100 euro a persona per notte. Che cosa aspettate? Preparate la valigia, prenotate il hotel ed il vostro volo e godetevi una piacevole vacanza a Madrid.

Attrazioni , Dove dormire , Monumenti , Visitare Madrid , , , , , , ,

Madrid, il ritorno della primavera

By at aprile 21, 2011 | 12:06 pm | 1 Comments

Anche quest’anno l’inverno sta passando, ormai siamo in marzo e anche a Madrid comincia a cambiare il tempo. Abbandoniamo giacche pesanti e maglioni e cominciamo a goderci le prime giornate di sole.  Anche se a Madrid spesso si dice che si vivano 9 mesi di inverno e 3 di inferno all’anno, la primavera è una stagione ottima per visitare la città. Le temperature non sono troppo alte, il sole è molto frequente e le giornate cominciano ad allungarsi. Con il clima favorevole possiamo finalmente uscire dai locali in cui abbiamo vissuto per tutto l’inverno e riversarci nelle strade assolate.

Ecco allora che Madrid diventa una grande città con mille possibilità. Ci possiamo riappropriare dei parchi pubblici, delle strade, delle terrazze, di tutti quei luoghi che abbiamo solo sognato durante le fredde giornate invernali. Se siete a Madrid per la prima volta sicuramente non potete perdervi la possibilità di passeggiare tra le sue stradine e i suoi vicoli alla luce del sole pomeridiano che, ormai, scalda le giornate fino quasi all’ora di cena. Certo i musei e le cattedrali richiameranno la vostra attenzione, ma il consiglio è quello di visitarli di mattina, quando le ore sono ancora fresche, e lasciarvi il pomeriggio per visitare i parchi e le terrazze di Madrid, così da potervi godere i rumori ed i profumi della primavera che avanza. Se volete vivere Madrid  in tutta tranquillità, potrete scegliere uno dei tanti hotel di Madrid e partire in tutto relax.

Visitare Madrid

Come scoprire Madrid in un Week End

By at aprile 15, 2011 | 11:48 am | 0 Comment

Week end a Madrid

Certo, Madrid ha fama si essere una delle città che incarnano l’idea spagnola di movida, di divertimento notturno, di festa e di vita giovanile. Dovunque si nomini Madrid, le prime cose che vengono in mente sono proprio queste. Però è anche vero che la capitale spagnola ha un’anima culturale e storica che va oltre le feste notturne dei suoi mille locali. Grazie al suo rilevante patrimonio storico e artistico, Madrid è anche la città che vi permetterà di vivere un tranquillo week end tra arte e cultura spagnola. Inoltre, Madrid, in virtù della lunga presenza araba, vi permetterà di ammirare opere e architetture uniche in Europa. Se poi il vostro interesse è rivolto all’arte in ogni sua forma allora Madrid saprà come soddisfarvi.

Oltre a piazze, cattedrali, palazzi e giardini monumentali la città conta  tre dei più importanti musei d’arte di tutto il mondo: il Prado, il Reina Sofia e il Tyssen-Bornemisza. Dopo aver visitato questi tre importanti musei avrete fatto un vero e proprio viaggio nella migliore pitture europea medievale fino ad arrivare ai giorni nostri. Non dovrete nemmeno camminare molto perché i tre musei si trovano in quello che a Madrid è chiamato il Triangolo d’oro. Per la scelta della vostra sistemazione poi non abbiate paura, gli hotel di Madrid sapranno venire incontro ad ogni vostra esigenza. Madrid ha mille facce, mille volti e mille sfaccettature. Ognuno può scoprirla come meglio desidera, è sempre il momento buono per passare un week end a Madrid.

Visitare Madrid , ,

Cerca nel Sito