Madrid Info

Madrid Low Cost? Come visitare Madrid a prezzi bassi.

By at settembre 23, 2012 | 11:54 am | 0 Comment

madrid2Avete un budget veramente ridotto ma non volete lo stesso rinunciare ad un viaggio nella capitale spagnola? Magari desiderate riuscire addirittura a non perdervi alcune delle principali attrazioni di Madrid, aprite bene gli occhi perchè si può fare.

Tanto per cominciare cerchiamo di risparmiare il più possibile con l’aereo e l’hotel. Per quanto riguarda il volo cerchiamo di viaggiare in mezzo la settimana ed anche ad orari scomodi, questo faciliterà notevolmente le possibilità di trovare un low cost a prezzi veramente stracciati.

Ora passiamo all’hotel, la capitale è una città che pullula di alberghi, bed and breakfast e appartamenti e altre sistemazioni varie, ce ne sono ovunque in ogni angolo della città, basta solo un po di pazienza e un po di spirito di iniziativa e riuscirete senza dubbio a trovare e prenotare l’hotel a Madrid che più si avvicina al vostro” modesto” budget.

Queste due accortezze vi daranno la possibilità di risparmiare dei soldi che avrete l’occasione di spendere in loco, così da incrementare ulteriormente le vostre finanze riuscendo a visitare un numero maggiore di attrazioni.

Per chi è in procinto di partire basta essere a conoscenza di alcune determinate accortezze e veramente tutto o quasi diviene a portata di mano. Ad esempio potrebbe essere utile sapere che molti dei più importanti siti storici di Madrid sono ad ingresso libero, questo aiuterà di gran lungo tutti i parsimoniosi che non vogliono far mancare un po di cultura alla loro vacanza.

Anche passeggiare per i Barrios, dedicandosi allo shopping nei vari mercatini che li caratterizzano, vi farà entrare in una dimensione molto spagnola senza richiedervi un eccessivo dispendio economico.

Se parliamo di cultura allora non possiamo non menzionare il Museo del Prado e il Centro de Arte Reina Sofia, due autentici cult del panorama culturale europeo, sono visibili e del tutto gratuitamente la domenica. Continuando con i musei assolutamente il suggerimento è quello di visitare anche il Sorolla, ne varrà sicuramente la pena e il prezzo è veramente accessibile, 3 euro circa.

Com’è giusto che sia tutta questa cultura e questo shopping avranno sicuramente stimolato il vostro appetito, nulla di più economico che recarsi in uno dei tanti locali di Madrid che servono tapas facendo pagare solo ciò che si beve, o se il vostro desiderio quando viaggiate è quello di calarvi completamente con le usanze e le abitudini del popolo che incontrate, allora potrete provare a mangiare e bere come autentici spagnoli, in piccoli locali non turistici o piazze dove si brinda direttamente dalla bottiglia.

Tutto questo vi regalerà la sensazione di vivere veramente come veri madrileni a prezzi decisamente molto, molto economici.

Ora non vi resta che godervi un po di caratteristico Flamenco e ballare al ritmo di nacchere e chitarre gitane, sborsando cifre veramente ridicole, vi potrete recare nella Solea, dove al prezzo di una sola consumazione potrete sentire questa musica per tutta la notte.

Come avrete potuto appurare è oggi realmente possibile usufruire di una vacanza nella fantastica capitale spagnola a prezzi veramente modici e di questo tempi non è poco!!

 

 

Dove dormire

Una vacanza a Madrid tra vino tinto, flamenco e tanto divertimento!

By at aprile 28, 2012 | 10:29 pm | 1 Comments

Ogni mese dell’anno è ideale per trascorrere piacevoli giorni a Madrid, ma la stagione delle belle giornate e del buon clima è alle porte e quale migliore occasione per una vacanza a Madrid?

Dopo quasi un anno di lavoro senza sosta con feste rosse poco generose con i lavoratori questa primavera ci omaggia con un po’ di meritato relax! Quale nazione se non la Spagna, incrocio perfetto fra movida e cultura, può darci quello che cerchiamo?

Grazie all’abbondanza di musei a Madrid, dal Museo del Prado per gli amanti della pittura classica (Sandro Botticelli, Caravaggio, El Greco, Francisco Goya, Raffaello, Rembrandt, Diego Velázquez. Aperto tutti i giorni fino alle 20:00, soltanto la domenica fino alle 19:00) al più moderno Museo di Reina Sofia con le magnifiche opere di Picasso, Dalí e Miró, una vacanza a Madrid può soddisfare anche i viaggiatori più esigenti.Visitando il sito ufficiale del museo Reina Sofia potete consultare i giorni e gli orari in cui è possibile entrare gratis, il biglietto intero è di 6€).

Inutile parlare dell’architettura e la storia che offre la capitale spagnola, le attrazioni di Madrid sono davvero tante, Palacio Real, Plaza Mayor, Puerta del Sol, Palacio del Escorial e lo stupendo Parque del Retiro vanno assolutamente visitati!

Il Parque del Retiro la domenica si popola di spagnoli che trascorrono il pomeriggio passeggiando o facendo jogging e verso la sera si riempie di giovani che iniziano a cantare, suonare e ballare creando una specie di concerto meraviglioso! E’ un’ esperienza da non perdere perché non è facile vedere tanta gente, grandi e piccini, single e famiglie così in armonia.

Per quanto riguarda il monastero dell’ Escorial, non essendo situato al centro di Madrid, bisogna prendere il treno dalla stupenda stazione di Atocha o un autobus da Moncloa (il tragitto dura quasi un’ora ed il costo dei biglietti circa3€). Dichiarato nel 1984 patrimonio dell’Unesco, non si può andare in vacanza a Madrid senza visitare il Monastero Reale di San Lorenzo del Escorial!

Per i più giovani invece è consigliato riposare prima di partire per il loro viaggio a Madrid perché la movida notturna che anima le piazze di Santa Ana e Puerta del Sol, con i loro pub e le svariate discoteche, non accetta rifiuti! Non dimentichiamoci che gli spagnoli dopo essere andati a a ballare ed aver fatto colazione con cioccolata e churros riescono ad andare a lavorare!

Nelle zone più centrali e storiche della capitale spagnola troviamo diverse discoteche dalle più piccoline come No se lo digas a Nadie al Joy Club Disco tra Puerta del Sol e Plaza Mayor, al famoso Pacha o alla spettacolare discoteca di sei piani, kapital, vicino la stazione di Atocha. Consiglio vivamente (non ai giovanissimi) Palacio de Gaviria, è una discoteca stupenda, elegantissima, situata in un edificio storico nei pressi di Puerta del Sol.

spettacolo flamenco Inoltre, quartieri come la Latina e Lavapiés soddisfano i turisti più raffinati alla ricerca del folclore tipico spagnolo. In queste zone oltre ai tanti bar in perfetto stile madrileno, pieno di giovani, dove poter sorseggiare un buon vino tinto de la Rioja accompagnato dalle famosissime tapas, possiamo trovare locali con musicisti e ballerini di flamenco che mostrano ai turisti il vero spirito spagnolo. Tra i migliori locali di musica flamenca a Madrid possiamo nominare il Candela nel quartiere Lavapiés frequentato da musicisti del luogo. Il Villa Rosa, invece, si trova in Plaza Santa Ana e offre uno spettacolo di flamenco unico! Il locale è molto curato ed ogni settimana, il venerdì e il sabato dalle 21.30 inizia lo spettacolo di flamenco, assolutamente da non perdere! Qui troviamo gli amanti della musica Flamenca e molti gitani che ballano ed improvvisano.

Un altro spettacolo da non perdere in vacanza a Madrid, se avete a disposizione più giorni del classico weekend, è la famosa Corrida in Plaza de Toros.

Gli affascinanti vicoli del centro sono popolati da tantissimi hostal e hotel che facilitano i turisti più avventurosi che organizzano il loro viaggio sul posto. Invece, i turisti più organizzati e attenti al loro budget possono trovare diverse soluzioni già da casa perché ci sono molti hotel economici a Madrid, ma non solo hotel, anche bed and breakfast e appartamenti.

Il prezzo delle camere degli hotel di Madrid è molto accessibile soprattutto allontanandosi dal centro storico, non dimentichiamoci che la capitale spagnola ha molte linee della metropolitana che rendono accessibili anche le zone più periferiche.

Se preferiamo rimanere nel cuore della città, possiamo alloggiare nei tanti hotel di Madrid vicino Puerta del Sol, nella centralissima Gran Via, una delle strade principali della città, dove si trovano la maggior parte dei negozi di tendenza e dei ristoranti o nel barrio di Chueca (opzione consigliata soprattutto agli amanti della vita notturna). Inutile dire che per i più attenti al comfort ed al design esistono diversi alloggi e hotel di lusso a Madrid nelle zone centrali più prestigiose.

Madrid è una meta facile da raggiungere, economica e sopratutto piena di interessi per ogni tipo di turista, passare una vacanza a Madrid vi regalerà piacevoli momenti e tanti buoni ricordi.

Dove dormire , Visitare Madrid , ,

Vacanza a Madrid? .. Qualche consiglio

By at aprile 14, 2012 | 9:34 am | 0 Comment

Madrid è la capitale spagnola e sembra la città ideale per chi ama l’arte e non solo. Madrid presenta un numero di monumenti veramente imbarazzante per eterogeneità e varietà. Nella città madrilena risulta persino difficoltoso attenersi alla definizione di monumento se si prendono in considerazione le altre attrazioni sorte negli ultimi secoli.

Il monumento che più effonde sui turisti, durante la loro vacanza a Madrid, è senza ombra di dubbio il Palazzo Reale, residenza della famiglia reale di Spagna, che in realtà però risiedono nel Palazzo della Zarzuela. Vicino al meraviglioso Palazzo Reale è possibile scorgere tantissime altre meraviglie, fra queste bisogna segnalare il Teatro Real, che come si intuisce dal nome si trova proprio dinnanzi al Palazzo Reale. Il Teatro Real è il più noto e importante teatro di Madrid, anche in termini di capienza ed è uno dei maggiori teatri della Spagna per ciò che concerne la qualità della programmazione. Per ciò che concerne le porte storiche, merita sicuramente attenzione la Puerta de Alcalà, eretta grazie al progetto di Sabatini alla fine del 500.

Nella zona di Madrid l’ingresso alla città è caratterizzato da un’altra porta, la Porta d’Europa. La Porta d’Europa è una costruzione contemporanea: due favolosi grattacieli che introducono il turista nella dimensione finanziaria della capitale spagnola dove hanno sede gli edifici che ospitano i principali centri del potere finanziario. Altra peculiarità di questa meravigliosa città sono le fontane.

Le fontane più famose di Madrid sono la Fuente de Neptuno e la Fuente de Cibeles, due opere favolose che vanno a segnare l’avvicendarsi dello stile barocco e dello stile classico, entrambi inseriti in un progetto riqualificativo della capitale spagnola.

Elenchiamo sommariamente i monumenti della capitale spagnola:
– Templo de Debod;
– Palazzo Reale;
– La Fuente de Cibles;
– Puerta de Alcala;
– La Fuente de Neptuno;
– Banco de Espana;
– Puerta de Toledo;
– La Fabrica de Tabacos;
– Puente de Toledo;
– Teatro Real (Teatro Reale);
– Torrespana;
-Torres Blancas;
– Torre de Madrid
– Torri Puerta de Europa

Come vedete quindi le attrazioni a Madrid non mancano, ma dove dormire?

Hotel Madrid Ostelli, appartamenti, affittacamere, come dormire a Madrid senza svenarsi?
Le soluzioni sono tante, anche perchè la capitale spagnola offre circa 90,000 posti letto da ostelli, affittacamere, pensioni, case rurali, hotel.
Una ricettività varia che consente di programmare le vacanze nella città madrilena senza spendere grosse cifre se lo si desidera. In Spagna funziona come in Italia riguardo gli hotel, visto che questi vengono classificati da una a cinque stelle, tuttavia i parametri adottati non sono ufficiali pertanto potrebbe capitarvi di dormire in un ottimo albergo a 3 stelle e in uno pessimo a 4 stelle.

L’unico modo per ovviare a queste problematiche è leggere le recensioni sui vari hotel, alberghi e affittacamere presenti sui tanti portali turistici online. La stragrande maggioranza dei posti letto a Madrid viene offerta dagli alberghi a tre stelle le cui tariffe dipendono in base alla vicinanza ai monumenti della città.

I prezzi sono più o meno questi :
Hotel Madrid 1 stella da 25 a 60 euro per persona;
2 stelle da 35 a 110 euro per persona;
3 stelle da 55 a 208 euro per persona;
4 stelle da 90 a 315 euro per persona;
5 stelle da 150 a 390 euro per persona

Come già detto chi vuole residenze più economiche o vuole restare a Madrid per molto tempo farebbe bene a cercarsi un residence o un appartamento. I costi per un residence partono da 90 euro a stanza a persona al giorno e generalmente comprendono la pensione completa. Ostelli e pensioni Ostelli e pensioni sono sicuramente la soluzione più economica, camerate o stanze private, piccoli affittacamera conduzione familiare che consentono di risparmiare grosse somme di denaro. I costi partono da un minimo di 30 euro fino ad un massimo di 100 euro a persona per notte. Che cosa aspettate? Preparate la valigia, prenotate il hotel ed il vostro volo e godetevi una piacevole vacanza a Madrid.

Attrazioni , Dove dormire , Monumenti , Visitare Madrid , , , , , , ,

Affittare un appartamento a Madrid vicino ai musei

By at aprile 10, 2012 | 9:14 am | 0 Comment


Madrid è la grande capitale dell’arte della Spagna, con musei tanto importanti como il Prado o il Reina Sofia. La cosa migliore è che alcuni dei principali musei di Madrid hanno l’ingresso gratuito in determinate fasce orarie, garantito sempre agli appartenenti a particolari categorie. Nelle zone circostanti i principali musei ci sono alcuni appartamenti a Madrid dove puoi alloggiare  sia se sei un amante dell’arte sia che no lo sia, dato che è la zona del Prado è molto centrale…

Il Museo del Prado: quando l’ingresso è gratuito
Il museo più importante di Madrid è gratis per tutti i visitatori. L’ingresso gratuito comprende solo la visita alla Collezione permanente, e nelle seguenti fasce orarie:da martedì a sabato dalle 18:00 alle 20:00 e la domenica dalle 17:00 alle 20:00. Inoltre se si visita Madrid il 19 novembre, giorno dell’anniversario del Museo del Prado, o il 18 maggio, Giorno Internazionele dei Musei, potrai vedere il museo gratis.
D’altro lato, l’entrata è sempre gratuita per i minori di 18 anni, gli studenti tra i 18 anni e i 25 anni, le persone con invalidità, il personale docente, le Guide Ufficiali del Turismo e i giornalisti.

Ingresso gratuito al Museo Reina Sofia
Per il museo Reina Sofia, l’ingresso è gratuito dal lunedì al venerdì dalle 19:00 alle 21:00. I gruppi senza prenotazione anticipata pagano l’ingresso. Il fine settimana si può entrare gratis il sabato dalle 14:30 alle 21:00 e la domenica dalle 10:00 alle 14:30. Inoltre potrai entrare gratuitamente il 18 aprile, il 12 ottobre e il 6 dicembre. Non perderti questo museo perchè anche se non è tanto conosciuto come il Prado, ha opere molto interessanti con Guernica di Picasso e altri importanti quadri di Dalì, solo per menzionare da esempio. Per raggiungere comodamente i migliori musei di Madrid, ti consigliamo di affittare un appartamento a Madrid, per godere al meglio le bellezze di questa città.

Quando è gratis Il Museo Thyssen-Bornemisza?
Si tratta dell’ultimo grande museo di Madrid, che completa il così detto Triangolo dell`Arte di Madrid. Senza dubbio, il Museo Thyssen-Bornemisza è quello che offre meno opportunità di usufruire di ingressi gratuiti. L’ingresso è gratuito solo per i ragazzi minori di 12 anni e che siano accompagnati da adulti. Per il resto dei visitatori, l’unico giorno in cui si può entrare gratis al museo è il 12 ottobre, in occasione della Festa Nazionale Spagnola.

Dove dormire

Madrid, il ritorno della primavera

By at aprile 21, 2011 | 12:06 pm | 1 Comments

Anche quest’anno l’inverno sta passando, ormai siamo in marzo e anche a Madrid comincia a cambiare il tempo. Abbandoniamo giacche pesanti e maglioni e cominciamo a goderci le prime giornate di sole.  Anche se a Madrid spesso si dice che si vivano 9 mesi di inverno e 3 di inferno all’anno, la primavera è una stagione ottima per visitare la città. Le temperature non sono troppo alte, il sole è molto frequente e le giornate cominciano ad allungarsi. Con il clima favorevole possiamo finalmente uscire dai locali in cui abbiamo vissuto per tutto l’inverno e riversarci nelle strade assolate.

Ecco allora che Madrid diventa una grande città con mille possibilità. Ci possiamo riappropriare dei parchi pubblici, delle strade, delle terrazze, di tutti quei luoghi che abbiamo solo sognato durante le fredde giornate invernali. Se siete a Madrid per la prima volta sicuramente non potete perdervi la possibilità di passeggiare tra le sue stradine e i suoi vicoli alla luce del sole pomeridiano che, ormai, scalda le giornate fino quasi all’ora di cena. Certo i musei e le cattedrali richiameranno la vostra attenzione, ma il consiglio è quello di visitarli di mattina, quando le ore sono ancora fresche, e lasciarvi il pomeriggio per visitare i parchi e le terrazze di Madrid, così da potervi godere i rumori ed i profumi della primavera che avanza. Se volete vivere Madrid  in tutta tranquillità, potrete scegliere uno dei tanti hotel di Madrid e partire in tutto relax.

Visitare Madrid

Come scoprire Madrid in un Week End

By at aprile 15, 2011 | 11:48 am | 0 Comment

Week end a Madrid

Certo, Madrid ha fama si essere una delle città che incarnano l’idea spagnola di movida, di divertimento notturno, di festa e di vita giovanile. Dovunque si nomini Madrid, le prime cose che vengono in mente sono proprio queste. Però è anche vero che la capitale spagnola ha un’anima culturale e storica che va oltre le feste notturne dei suoi mille locali. Grazie al suo rilevante patrimonio storico e artistico, Madrid è anche la città che vi permetterà di vivere un tranquillo week end tra arte e cultura spagnola. Inoltre, Madrid, in virtù della lunga presenza araba, vi permetterà di ammirare opere e architetture uniche in Europa. Se poi il vostro interesse è rivolto all’arte in ogni sua forma allora Madrid saprà come soddisfarvi.

Oltre a piazze, cattedrali, palazzi e giardini monumentali la città conta  tre dei più importanti musei d’arte di tutto il mondo: il Prado, il Reina Sofia e il Tyssen-Bornemisza. Dopo aver visitato questi tre importanti musei avrete fatto un vero e proprio viaggio nella migliore pitture europea medievale fino ad arrivare ai giorni nostri. Non dovrete nemmeno camminare molto perché i tre musei si trovano in quello che a Madrid è chiamato il Triangolo d’oro. Per la scelta della vostra sistemazione poi non abbiate paura, gli hotel di Madrid sapranno venire incontro ad ogni vostra esigenza. Madrid ha mille facce, mille volti e mille sfaccettature. Ognuno può scoprirla come meglio desidera, è sempre il momento buono per passare un week end a Madrid.

Visitare Madrid , ,

Un assaggio della cucina madrilena

By at aprile 5, 2011 | 11:22 am | 0 Comment

Cucina di MadridLa storia di Madrid e della Spagna hanno influenzato, naturalmente, anche la tradizione culinaria della città. Durante la dominazione araba, la città aveva un’alimentazione molto simile a quella delle popolazioni del nord Africa, la quale comprendeva un mix di piatti che avevano come ingredienti base il latte, il couscous, semolino, cacciagione.
Solo con la conquista di Filippo II e della nomina di Madrid a capitale del paese nel 1561, la tradizione culinaria è cambiata. Da un lato rimanevano le tradizioni popolari della cucina tipica del periodo arabo, dall’altro iniziavano a diffondersi tradizioni culinarie tipiche dell’aristocrazia spagnola.
Questa distinzione non ha evitato che le due si influenzassero a vicenda nel corso dei secoli, fino al XX secolo e la nascita della moderna tradizione culinaria madrilena.
Oggi la cucina a Madrid rispecchia in toto la tradizione spagnola, con piatti che vi permetteranno di assaporare la vera cultura madrilena. Se avete già prenotato un hotel a Madrid o siete in procinto di partire preparatevi a questo viaggio nel gusto.
Anche se la città dista molti kilometri dal mare, vanta un notevole numero di piatti a base di pesce fresco e frutti di mare. Anche in anni frenetici come questi a Madrid il pranzo ha ancora i suoi tempi: ogni ristorante persenta sempre un menù che va dall’antipasto fino al dessert, con prezzi turistici. Tra i piatti più famosi troviamo “Il Callos alla Madrilena” che consiste in  un’ottima trippa cucinata con delle erbe aromatiche; il “Cochinillo asado” che si scopr essere un buonissimo maiale arrosto; se invece perferite I sapori forti potete sempre provare la “Sopa de Ajo”, una gustosa, quanto forte zuppa all’aglio. Se poi siete a Madrid e non avete tempo di sedervi per un pranzo in ristorante avrete solo che da scegliere il luogo dove assaggiare le famose Tapas, tra i luoghi più famosi di Madrid per mangiare Tapas è sicuramente da segnalare “el Mercado de San Miguel” , una serie di cibi presentati in piccole porzioni veloci da consumare. Per chi ama i dolci Madrid offre numerose scelte tra cui possiamo ricordiamo il Bartolillos alla crema, il Buñuelos, un dolcetto fritto con un ripieno di crema, le Rosquillas de anís, ciambelle all’anice e le Torrijas. Ogni buon pasto va però accompagnato da un ottimo vino.Vini di Madrid
Ecco allora che a Madrid potrete trovare delle vere delizie:  il  “chato”, una porzione di vino bianco o rosso a scelta; i Bodegas, Francisco Casa, Bodegas Ricardo Benito, Villarejo de Salvanes, senza dimenticare il famoso vino “Puerta del Sol”. Madrid non ci delude mai, qualsiasi cosa volgiate maggiare la troverete interpretata in una visione nuova e allo stesso tempo tradizionale.

Cosa mangiare , , , ,

Dormire tra i rifiuti – Madrid presenta il Beach Garbage Hotel

By at marzo 22, 2011 | 11:26 am | 0 Comment

Se avete pensato di aver soggiornato in posti stravaganti, o alloggiato in hotel originali o pensate di avere l’esclusiva in fatto di vacanze originali e fuori dal comune, vi sbagliate di grosso! Il Beach Garbage Hotel è un hotel dove dormire a Madrid di recente costruzione al quale hanno potuto accedere solo dieci fortunatissimi estratti su Facebook. Vi chiederete come mai tanta esclusività ed unicità; in realtà il Beach Garbage Hotel non è un luogo destinato a tutti ma anzi, la sua conformazione “particolare” lo vede più adatto a coloro che non hanno tante pretese e forse riescono a superare anche certi pregiudizi. E si perché il Beach Garbage Hotel è stato interamente costruito su 12 tonnellate di rifiuti, raccolti in giro per le spiagge d’Europa ed è stato inaugurato nel cuore di Madrid in occasione della Fiera Internazionale del Turismo, incentrata quest’anno sul tema della eco sostenibilità dei materiali. In realtà il Beach Garbage Hotel è un chiaro segno di protesta da parte dei gruppi ecologisti di “Save The Beach” che vogliono attirare l’attenzione sul problema sempre più attuale e discusso dei materiali inquinanti, delle energie pulite, e del riciclaggio dei rifiuti. L’Hotel, progettato dall’insigne architetto tedesco Ha Schult, è stato presentato nel centro di Madrid in Plaza de Callao ed il clamore, potete star certi, è stato davvero notevole. L’iniziativa ha già avuto luogo a Roma e presto sarà presente a Milano in occasione del convegno Eco World Hotel.

Dove dormire , ,

Il Carnevale a Madrid

By at febbraio 24, 2011 | 12:58 pm | 1 Comments

Il Carnevale in Spagna viene festeggiato sin dal Medioevo ma fu interrotto nel periodo franchista. La tradizione è però presto ripresa dopo pochissimo tempo, nel 1976, confermando per l’ennesima volta lo spirito goliardico e vivace degli spagnoli che sanno bene come godersi la vita. La Capitale spagnola anche quest’anno riapre i battenti a questa incredibile festa che vede primeggiare riti e festeggiamenti alquanto bizzarri, in un connubio curioso tra il sacro ed il profano.
Il Carnevale di Madrid del 2011 comincerà il 3 marzo ma vedrà il massimo fulgore il week end prima del martedi grasso; tra gli eventi in programma sono dunque previste sfilate in maschera, la rappresentazione della battaglia tra don Carnal e doña Quaresima e l’annuale ballo in maschera organizzato dal Circolo delle Belle Arti di Madrid con gare tra costumi a cui potranno partecipare tutti.

Alla fine delle celebrazioni, che termineranno il mercoledì delle ceneri, si svolgerà la bislacca cerimonia della Sepoltura della Sardina, che simboleggia la chiusura dei bagordi del Carnevale appena passato, e che contempla uno strano funerale al termine del quale avverrà la bruciatura della Sardina. Con la cerimonia curiosa ed originale dell'”Entierro de la Sardina“, si apre ufficialmente la Quaresima che riporta gli abitanti di Madrid a costumi più morigerati ed a comportamenti più misurati.

Per info e contatti sul Carnevale a Madrid : www.madridenred.com, dove sarà esposto anche il regolamento per partecipare alla competizione delle maschere di Carnevale.

Le tradizioni , Madrid News , ,

Sale gioco e aggregazione, una nuova realtà a Madrid

By at novembre 19, 2010 | 11:03 am | 0 Comment

Nasce una nuova realtà a Madrid, le sale gioco diventano punto nevralgico di riunione ed aggregazione dei cittadini madrileñi che si riuniscono non solo per le scommesse sportive o per il gioco ai videogame, ma approfittano per ritrovarsi in comitiva con tutti gli amici e passare allegre serate in compagnia. Un così notevole richiamo ha portato ad una totale trasformazione di queste sale gioco,non destinate più allo svago in senso classico del termine, ma si propongono come nuove realtà dove potersi divertire benvendo una birra, guardando le partite sul maxi schermo e magari fare una puntatina alle scommesse, un giro alle slot machine e uno sguardo alle giocate. Sale gioco e aggregazione sono la nuova realtà a Madrid, un connubio speciale ricco di colori e divertimento.

Svago

Nasce un’alternativa ai motori di ricerca.

By at ottobre 19, 2010 | 4:47 pm | 0 Comment

Oggi internet è sempre più alla portata di tutti, ogni giorno nascono migliaia di siti e blog. Questa enorme quantità di siti ed informazioni e servizi offerti hanno prodotto l’obbligatorio utilizzo dei motori di ricerca (Yahoo, Libero, Google etc). Ma la contnua crescita del numero di siti rende la vita molto difficle algi utenti di internet. Chi cerca un servizio o una informazione si ritrova ad affrontare un’oceano di siti da consultare per trovare quello che cerca. Anche se i motori di ricerca fanno un grosso lavoro di filtraggio quasi sempre è difficle trovare quello che si cerca.

Negli ultimi anni sono nati dei siti alternativa ai motori di ricerca, come per esempio www.ziipa.com per i siti 2.0. Nascono siti di recensioni di altri siti web per categoria come per lo sport e non solo Uhela.com Certo si tratta di siti più piccoli e con meno informazioni dei motori tradizionali, ma tutte i siti presenti sono stati selezionati e recensiti. Questo agevola di molto la ricerca, facendo risparmiare molto tempo. Nel mercato dei viaggi nascono oggi i metamotori di ricerca, siti che effettuano ricerche simultanee su siti di prenotazioni di hotel,  offrendo così dei risultati già prenotabili al miglior prezzo. Questo lo possiamo vedere su siti per prenotare voli e hotel, esempio per i voli Volagratis o Skyscanner, per gli hotel Prontohotel , wego, yahoo viaggi e  bing.com/travel.

Questa nuova generazione di siti crea per ogni sito recensito una pagina fatta a scheda dove si spiega di cosa tratto il sito e quali sono i punti di forza. Naturalmente in questi siti directory sono recensiti i migliori siti presenti sul web. Proprio per offrire il miglior risultato a chi deve effettuare ricerche online.

Siti web

Finale Champions League Inter a Madrid

By at maggio 20, 2010 | 5:21 pm | 0 Comment

Madrid si sta preparando ad accogliere la finale di Champions League di sabato 22 maggio. Già stanno arrivando i primi tifosi dell’Inter! Per tutti coloro che verranno a Madrid per questa occasione riassumo alcuni dati.

Per arrivare a Madrid dall’Italia potete utilizzare, in aereo, arrivando ir Europa, Vueleng, Ryanair, Easy Jet tra l’altro.

In nave partenze per Barcellona.

Dall’aeroporto di madrid Barajas, si arriva vicino allo Stadio con la linea 8 della Metropolitana, in Taxi circa 25 euro.

Dormire a Madrid in questi giorni, quasi mission impossible, comunque visitate http://www.prontohotel.com/, forse qualcosa trovate. (altro…)

Eventi , Per i più grandi XXX , , ,

Festa di San Isidro a Madrid – 15 di maggio

By at aprile 27, 2010 | 1:14 pm | 0 Comment

La festa di San Isidro a Madrid incomincia il 12 e termina il 16 di Maggio.

E’ la festa del protettore della città di Madrid. Il Santo si celebra con una processione nelle principali strade di Madrid, inoltre il fine settimana si fanno scampagnate tra amici. (altro…)

Eventi , Le tradizioni , Svago , , ,

Hotel a Barajas l’aeroporto di Madrid

By at febbraio 9, 2010 | 11:26 pm | 3 Comments

Spesso mi scrivete che avete voli in coincidenza ma con qualche ore di differenza tra un volo e l’altro, oppure addirittura che dovete prendere la coincidenza il giorno dopo e volete sapere dove dormire. Ma dare una risposta uguale per tutti non è la cosa migliore. Prima di tutto ognuno di voi ha esigenze e orari diversi e poi Madrid offre una varietà di alloggi infinita. Per chi ha poche ore per il volo di coincidenza è consigliabile prenotare un hotel vicino all’aeroporto di Barajas o nelle immediate vicinanze (Cliccate qui hotel di Madrid vicino all’aeroporto di Barajas), per avere il tempo di riposare e non perdere prezioso tempo negli spostamenti. Per chi ha più ore o chi parte il giorno dopo è l’occasione giusta per prenotare un hotel nel centro di Madrid per assaporare in poche ore l’atmosfera che questa città incredibile offre ai suoi ospiti.

Quindi per accontentare tutti non è possibile consigliare uno o due hotel, finalmente è stato creato un mega motore di ricerca hotel, un comparatore prezzi che vi permette di vedere l’offerta e la disponibilità di tutti gli hotel, cercando in simultanea su tutti i principali siti di prenotazione (Expedia, Venere, Booking, Hotels.com, Laterooms e tanti altri). Ma la cosa fantastica è che una volta che avete la lista potete fare una ricerca più avanzata cercando per zona o per indirizzo, questo motore di ricerca hotel vi mostrerà tutti gli hotel di quella zona evidenziando oltre il prezzo anche la distanza da quel punto. Insomma è la soluzione giusta per tutti i viaggiatori in transito che fanno scalo a Madrid per poi ripartire per varie destinazioni. Questo sito di comparazione prezzi hotel è geniale ed è tutto ingegno di alcuni ragazzi italiani, per questo lo apprezzo di piu e orami lo uso per miei oltre 100 viaggi l’anno che faccio per lavoro. Il sito di cui vi parlo è ProntoHotel, provatelo e usatelo ogni volta che partite.

Dove dormire , Hotel e Resort

Calendario 2010 Parco divertimenti Warner di Madrid

By at gennaio 22, 2010 | 9:08 pm | 0 Comment

Il Parco divertimenti Warner è sempre una bella e divertente esperienza. Dista pochi chilometri da madrid e permette a grandi e bambini di trascorrere una bellissima giornata.

Warner Calendario 2010

Il parco aprirà il 19 marzo come primo giorno.

Vedi anche il post

Il Parco Warner

Foto parco

Madrid per i più piccoli ,

Fitur Madrid, Fiera del Turismo Ifema, dal 20 al 24 gennaio 2010

By at gennaio 3, 2010 | 5:37 pm | 3 Comments

Dal 20 al 24 gennaio, si svolgerà a Madrid, presso il padiglione espositivo Ifema, la 30ma edizione del salone del turismo IFEMA.

Per arrivare alla fiera dal centro citta oltre al Taxi, si può utilizzare la comodissima e rapida Metro di Madrid, la fermata più comoda, che lascia a poche decine di metri è Campo de la Naciones, Metro rosa linea 8 direzione Aeroporto.

Sito ufficiale FITUR http://www.ifema.es/ferias/fitur/default.html

Nel sito è possibile iscriversi ad una pre-registrazione che facilita l’accesso e da diritto ad una riduzione sul biglietto d’entrata alla Fitur.

Se ancora dovete prenotare il vostro Hotel, in questo post trovate informazioni. Dove dormire a Madrid dall’Hostal al 5 Stelle lusso

Dal sito web;

Denominación
Feria Internacional de Turismo
Edición
30
Fecha
20 a 24 de Enero
20,21 y 22 de Enero – Sólo profesionales
23 y 24 de Enero – Abierto al público
Horarios
20,21 y 22 de Enero: de 10 a 19 h.
23 y 24 de Enero (sábado y domingo): de 10 a 20h
Lugar de celebración
Feria de Madrid, Madrid, España
Periodicidad
Anual
Carácter
Profesional (Abierto al público sábado y domingo)
Participantes
• Mayoristas-Turoperadores
• Agencias de Viajes
• Compañías de Transporte
• Hostelería
• Infraestructuras
• Ocio y Cultura
• Empresas de Servicios
• Turismo Residencial
• Medios de Comunicación
• Organismos Oficiales Españoles
• Organismos Oficiales Extranjeros
• Asociaciones Profesionales
• Incentivos. Reuniones. Congresos
• Formación
• Receptivo España
Sectorización
ver plano
Pabellón 2 Asia-Pacífico
Pabellón 4 América / Africa
Pabellón 6 Norte de Africa y Oriente Próximo / Europa
Pabellón 8 Europa / Empresa
Pabellón 10 Empresa
Pabellones 3, 5, 7 y 9 Entidades y organismos oficiales españoles
Pabellón 12 Fitur Congresos. 18 y 19 de Enero

Cosa fare a Madrid e dove dormire

Hotel

Ristoranti

Divertimento

Quello che non trovate in Italia

Come muoversi , Eventi , Fiere , Metro , Numeri utili , Per i più grandi XXX , Taxi , Uncategorized , , , , , ,

Una Tapas al Mercado de San Miguel a Madrid

By at ottobre 22, 2009 | 11:12 pm | 3 Comments

Mercado de San MiguelUna buona Tapas dal produttore al consumatore, questo è quello che si può trovare al Mercato de San Miguel. I “banchi” vendono sia i prodotti da cucinare, sia esso pesce o altro, sia prodotti cucinati e preparati. In pratica potete scegliere un bel pesce e chiedere un Sushi, oppure una ostrica con Champagne.

Tante golosità in un luogo che nelle ore di punta diventa una super “movida”.

Tapas al Mercato de San Miguel

Leggi anche Mercado De San Miguel Madrid (http://www.a-madrid.net/attrazioni/mercati/mercado-de-san-miguel.html)

Aperitivo alla moda , Dolci tipici , I punti di riferiemento della città , La cucina , Svago , Tapas , , , ,

Farmacia all'aeroporto di Madrid barajas

By at agosto 12, 2009 | 11:29 am | 0 Comment

Farmacia Aeroporto Madrid BarajasMolti di voi mi chiedono quali servizi si trovano all’aeroporto di Madri Barajas, per citarne uno e di sicura importanza, è la Farmacia che rimane al T2. La Farmacia rimane prima dell’aera controlli e quindi accessibile da tutti.

All’interno dell’aeroporto, anche al T4 ci sono altre Farmacie.  La Farmacia è dotata di tutte quelle cosine che sempre ci si dimentica nei viaggi, dalle creme all’aspirina a prodotti per i Bebè.

Come arrivare , In aereo , Madrid Info , Madrid per i più piccoli , , , ,

Cerca nel Sito