Un assaggio della cucina madrilena

Cucina di MadridLa storia di Madrid e della Spagna hanno influenzato, naturalmente, anche la tradizione culinaria della città. Durante la dominazione araba, la città aveva un’alimentazione molto simile a quella delle popolazioni del nord Africa, la quale comprendeva un mix di piatti che avevano come ingredienti base il latte, il couscous, semolino, cacciagione.
Solo con la conquista di Filippo II e della nomina di Madrid a capitale del paese nel 1561, la tradizione culinaria è cambiata. Da un lato rimanevano le tradizioni popolari della cucina tipica del periodo arabo, dall’altro iniziavano a diffondersi tradizioni culinarie tipiche dell’aristocrazia spagnola.
Questa distinzione non ha evitato che le due si influenzassero a vicenda nel corso dei secoli, fino al XX secolo e la nascita della moderna tradizione culinaria madrilena.
Oggi la cucina a Madrid rispecchia in toto la tradizione spagnola, con piatti che vi permetteranno di assaporare la vera cultura madrilena. Se avete già prenotato un hotel a Madrid o siete in procinto di partire preparatevi a questo viaggio nel gusto.
Anche se la città dista molti kilometri dal mare, vanta un notevole numero di piatti a base di pesce fresco e frutti di mare. Anche in anni frenetici come questi a Madrid il pranzo ha ancora i suoi tempi: ogni ristorante persenta sempre un menù che va dall’antipasto fino al dessert, con prezzi turistici. Tra i piatti più famosi troviamo “Il Callos alla Madrilena” che consiste in  un’ottima trippa cucinata con delle erbe aromatiche; il “Cochinillo asado” che si scopr essere un buonissimo maiale arrosto; se invece perferite I sapori forti potete sempre provare la “Sopa de Ajo”, una gustosa, quanto forte zuppa all’aglio. Se poi siete a Madrid e non avete tempo di sedervi per un pranzo in ristorante avrete solo che da scegliere il luogo dove assaggiare le famose Tapas, tra i luoghi più famosi di Madrid per mangiare Tapas è sicuramente da segnalare “el Mercado de San Miguel” , una serie di cibi presentati in piccole porzioni veloci da consumare. Per chi ama i dolci Madrid offre numerose scelte tra cui possiamo ricordiamo il Bartolillos alla crema, il Buñuelos, un dolcetto fritto con un ripieno di crema, le Rosquillas de anís, ciambelle all’anice e le Torrijas. Ogni buon pasto va però accompagnato da un ottimo vino.Vini di Madrid
Ecco allora che a Madrid potrete trovare delle vere delizie:  il  “chato”, una porzione di vino bianco o rosso a scelta; i Bodegas, Francisco Casa, Bodegas Ricardo Benito, Villarejo de Salvanes, senza dimenticare il famoso vino “Puerta del Sol”. Madrid non ci delude mai, qualsiasi cosa volgiate maggiare la troverete interpretata in una visione nuova e allo stesso tempo tradizionale.

Cosa mangiare , , , ,

Your Comments